Life Mental Coach

Timore di cambiare?

Ti trovi dinnanzi ad un cambiamento importante? Hai dei timori? Qualcosa ti spaventa? Ti sembra di essere davanti ad un bivio e non sai che fare?
Timore di cambiare Carmela Bianco, coach, life mental coach, life coach, mental coach

Ti trovi dinnanzi ad un cambiamento importante? Qualcosa ti spaventa? Ti sembra di essere davanti ad un bivio e non sai che fare?

Beh, la prima cosa che voglio dirti è che: è normalissimo avere timore di cambiare.

Sai, una volta un saggio buddista mi disse:

“Ogni giorno qualcosa o qualcuno ci spingerà a cambiare. Il cambiamento è una costante nell’evoluzione. E noi possiamo scegliere se respingerlo o se favorirlo. Se restare nella sicurezza della zona di comfort o se trovare il coraggio di fare un salto in avanti ed essere qualcosa in più.”

Quando la vita ci spinge a fare cambiamenti non sempre li viviamo a cuor leggero, anzi spesso siamo piene di dubbi, ansie, timori, e non sempre attraversare quella fase di transizione è semplice da accettare o da vivere. Infatti sia tu che io, proprio come ogni essere umano sulla faccia della terra, il più delle volte avvertiamo un gran timore di cambiare.

Difatti, ad esempio, alcune volte reagiamo al cambiamento con il controllo, diventiamo delle vere e proprie maniache del controllo: schematizziamo tutto, facciamo i nostri piani, progetti ma poi qualcosa non va secondo le nostre regole, e indovina? Ci rendiamo conto che nella vita non possiamo avere il controllo su tutto e né sapere con largo anticipo tutto quello che accadrà ma possiamo scegliere di affrontare il cambiamento con un atteggiamento mentale giusto.

Quante volte ti sei trovata davanti ad un bivio? Davanti a te l’ignoto e indietro un limbo sicuro in cui rifugiarti. Quante volte in situazioni così le tue giornate si trasformavano in continua alternanza di pensieri come: rischio o non rischio?

Decidere di cambiare lavoro, trasferirsi in una nuova città, comprare una casa, interrompere una storia d’amore che non va più, e così via, sono tutte scelte che portano con sé un’alternanza di emozioni piacevoli e spiacevoli al contempo. Affrontarle ci porta a rinnovarci, a fare nuovi accordi con noi stesse e a evolvere.

A proposito di cambiamento…

Sai che le aquile, le regine indiscusse del cielo, ad un certo punto si ritrovano a dover prendere una decisione difficile per poter vivere e volare?

Una leggenda popolare indiana dice che l’aquila vive fino a 70 anni. E affinché ciò possa accadere, intorno ai 40 anni, deve prendere una decisione davvero importante. A questa età i suoi artigli sono troppo lunghi e non riescono più ad afferrare le prede di cui si nutre. Il suo becco, allungato e appuntito, si incurva e ciò le rende difficile cibarsi. Le ali, invecchiate e appesantite dalle penne assai ingrossate, non favoriscono il volo. Volare è difficile. E dinnanzi a ciò l’aquila ha solo due alternative:

  1. lasciarsi morire
  2. affrontare un doloroso processo di rinnovamento, lungo ben 150 giorni.

Se decide per la seconda opzione, l’aquila vola allora in cima a una montagna e si ritira su un nido inaccessibile, addossato a una parete rocciosa, un luogo da cui potrà fare ritorno con un volo piano e sicuro. Qui l’aquila comincia a sbattere il becco sulla parete fino a staccarlo, affrontando con coraggio il dolore di tale operazione.

Passate alcune settimane, le ricresce un nuovo becco. Con questo, strappa uno a uno, incurante del dolore, i vecchi artigli. Quando ricrescono i nuovi artigli, con questi e con il becco, strappa dal suo corpo tutte le penne, una ad una.

Quando rinascono le nuove penne la nuova aquila si lancia sicura nel volo di rinnovamento e ricomincia a vivere per altri 30 anni.

Ma perché ti ho raccontato la leggenda dell’aquila?

Perché ad un certo punto della vita è necessario cambiare, anche se ciò comporta un momento di transizione e di incertezza, perché senza quel cambiamento non possiamo diventare ciò che desideriamo essere. Inoltre ti ho raccontato il processo di cambiamento e di rinnovamento dell’aquila perché qualunque cambiamento ti si è presentato davanti, TU puoi affrontarlo.

Ricorda:

“Non c’è realtà permanente ad eccezione del cambiamento; la permanenza è un’illusione.”

– Eraclito

Detto questo, voglio dirti solo un’ultima cosa:

Con il giusto supporto, puoi lasciarti alle spalle il timore di cambiare e andare verso ciò che desideri, in accordo e in armonia con te.

Quindi, se ti trovi davanti ad un cambiamento e non sai cosa fare, cosa scegliere, scrivimi.

Ti abbraccio, Carmela 😊❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Condividi con chi ami

Leggi gli e-book